Durante la 33° giornata di Ligue 1 i giocatori del Lione sono dovuti fuggire dal campo: al termine del riscaldamento e poco prima dell’inizio del match, infatti, hanno dovuto rifugiarsi negli spogliatoi perché aggrediti dai tifosi del Bastia, squadra di casa. L’inizio della gara è stato ritardato di 45 minuti. Già in settimana, durante l’Europa League, il Lione aveva dovuto fare i conti con disordini causati dagli ultrà turchi del Besiktas.

Fonte: sportmediaset.it

Comments

comments