Il Corriere Fiorentino parla delle enormi difficoltà che si respirano in casa viola, con un rapporto tra la tifoseria e la proprietà sempre più compromesso: “I Della Valle – leggiamo – sono dati ‘in riflessione’, nessuno dei due ovviamente poteva aspettare una disfatta simile, anche perché proprio Andrea di recente aveva parlato di obiettivo Europa ancora possibile. Il ritiro per il momento non pare un’ipotesi realistica (Corvino da sempre non ama simili soluzioni), al massimo la squadra potrà partire per Bologna con 24 ore di anticipo, giusto per dare un segnale di buona volontà”.

Comments

comments