La Fiorentina si è trovata a pagare 55 mila euro di multa e Stadio prova a fare la ricostruzione dell’intera vicenda. Cominciamo dal direttore sportivo, Daniele Pradè. Il ds non appena visto l’arbitro negli spogliatoi gli ha detto: “Ma che c…. hai fatto?”. Ricevendo un “ma che c…. vuoi tu?” dal direttore di gara, come risposta. E Giancarlo Antognoni? Dalla bocca del club manager viola è partito un “vaffa” prima che lo stesso Pasqua chiudesse la porta del proprio spogliatoio. Il vaffa più caro della storia perché al suo indirizzo è arrivata una sanzione da 25 mila euro.