Gaetano D’Agostino, 20 presenze e 5 gol con la Fiorentina nella stagione 2010/11, ha parlato ai microfoni di Radio Bruno: “A Roma per 20 minuti la Fiorentina ha giocato a viso aperto e poi è calata a livello mentale. Se i viola fossero rimasti in equilibrio avrebbero potuto fare di più e invece nel secondo tempo non si sono mai visto. C’è stata una resa brutta. Sanchez? Si dà da fare là dietro ma non è nel suo ruolo, anche Chiesa ha trovato delle difficoltà contro la difesa avversaria. Sono molto legato alla Fiorentina, l’anno in cui sono stato a Firenze mi sono affezionato a tutti. Fu un anno tosto quello perché il gruppo aveva dato tutto: mi sembra che stia succedendo qualcosa di simile. Firenze è una piazza che vuole bel calcio, non ci si può accontentare di andare in Europa League”.

Comments

comments