In un’intervista rilasciata a La Repubblica, l’ex presidente della Lazio Cragnotti rivela un retroscena clamoroso riguardo Batistuta: “Il centravanti della Fiorentina voleva venire da noi, era un pallino del ds Governato. Ma Sensi offrì una cifra altissima e poi quell’anno vinse lo scudetto. Perché nel calcio funziona così: i grandi obiettivi si raggiungono solo con i grandi giocatori”.