Come riporta Il Corriere Fiorentino, la Curva Fiesole è legata da anni al tifo organizzato veronese, un gemellaggio che ha resistito in maniera solida nel corso dei decenni. Ha senso però restare legati ad un tifoseria che si rende protagonista di episodi di razzismo come l’altro giorno? No, e anche per Commisso è un episodio inaccettabile. Interrompere il gemellaggio? La decisione finale però spetterà alla tifoseria viola, perché i dirigenti non hanno intenzione di interferire nei rapporti tra tifosi