29 Ottobre 2020 · 12:05
12.6 C
Firenze

COMMISSO: “PORTERÒ LA FIORENTINA AL TOP MA SERVE TEMPO. IN ARRIVO 5MLN DA MEDIACOM”.

Di Gabriele Caldieron

Dalla sala stampa del Franchi le parole di Rocco Commisso che presenta i main sponsor per la stagione 2019/2020. Queste le sue dichiarazioni:

“Sono arrivato da poco e voglio ringraziare Anna Sanfilippo e Francesco Macrì, Mediacom è stata fondata nel ‘95, ho studiato alla Columbia University e quando la fondai capii che in un certo senso era come Firenze e la Fiorentina: non era un top team come la Fiorentina di adesso ma ho concentrato tutti i miei investimenti come fosse una squadra. C’è voluto tempo però… Oggi in America tutti ci invidiano perché siamo gli unici che hanno ancora il fondatore in vita (ride ndr), oggi Mediacom è la quinta società più grande in America nel “Tv cable”. In termini di visibilità lo sposalizio tra Fiorentina e Mediacom porterà benefici ad entrambe le società. E Mediacom sarà sulla maglia della città più bella d’Italia. Mediacom ha 4600 dipendenti. Metterò 5mln nella Fiorentina tramite lo sponsor di Mediacom. Il nostro fatturato è di 2mld di dollari e siamo in crescita da 90 trimestri consecutivi, l’azienda ha 800mln di dollari di Bte. Ribery un regalo? Ho aperto la casa e la stanno usando… (ride ndr). Siamo arrivati a 24.000 abbonati. Abbiamo altre due settimane e vogliamo arrivare a più di 25.000 e siamo ad oggi quarti in abbonamenti. Non faccio promesse, passo dopo passo. Ma quando tornai a New York dopo la festa per me capii che dovevo fare qualcosa di molto importante per questa società. Ho incontrato Franck e sua moglie, sarà il nome di donna “Fiorentina” la moglie di Boateng, di Ribery hanno spinto tanto per venire qui. La bellezza della città, voi che ci abitate forse non capite quanto è meravigliosa. La cifra che metto? Forse 5mln… Ma magari è un multiplo… Non lo voglio dire (ride ndr). Il Napoli? Mi aspetto tanto perché tutti hanno lavorato sodo, da Barone a Pradè a Montella alla squadra. Ho detto che si può anche perdere… Ma si deve lottare sempre come quando giocavo, non ero forte ma quando giocavo mi fecero capitano perché la mia priorità è che i miei compagni fossero puntuali agli allenamenti e che dessero il massimo fino in fondo e crederci sempre. Per Mediacom ho acquistato 30 società: piccole e grandi, tutte le volte ho cercato di fare miglioramenti e negli ultimi mesi avete notato il percorso diverso rispetto al passato. Voglio essere coinvolto ogni giorno e stare in un contatto costante. Non ho scelto la Fiorentina per hobby o per affari ma per passione. Ho senso di responsabilità verso i tifosi, nella mia azienda ci sono si contratti ma difficilmente i miei dipendenti se ne vanno, ovvio so bene che il calcio è diverso. Pretendo dai miei calciatori qualcosa in cambio, non sono qui per rubare o portare i soldi a New York. Voglio vincere. E in questo i tifosi sono fondamentali. Io domani in Curva Fiesole? Non ho ancora deciso. Io al Mayer e la promessa di Chiesa? Voglio ringraziare tutto lo staff del Mayer. Un bambino mi ha chiesto di non lasciare andare Chiesa e l’ho mantenuta. L’ospedale è importantissimo in Europa, vogliamo aiutarlo e sarà inserito nelle organizzazioni da supportare. I dettagli non sono stati discussi ma sarà ufficiale bei prossimi giorni. Sarò qui due settimane”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

TMW, Sarri si è ufficialmente liberato dalla Juventus. Rescisso il suo contratto. I dettagli

Maurizio Sarri e la Juventus, adesso è ufficialmente addio. L’allenatore ha risolto oggi il contratto che lo legava ai colori bianconeri. Adesso lo aspetta...

CorSport, Fiorentina-Padova era a rischio rinvio, Commisso ha preferito seguirla in streaming

Al Franchi, ieri, non c'era Rocco Commisso, il presidente della Fiorentina. Vista la situazione, con l'incertezza che in certi momenti ha fatto pensare anche...

CALENDARIO