Lo stilista Roberto Cavalli, dopo la querela della Fiorentina, è tornato ad esprimere la sua opinione attraverso un lungo post pubblicato sul suo profilo Facebook ufficiale.

Mi sono preso una querela per essermi comportato da ragazzino tifoso invecchiato!!!!!!!!! Ma solo quei ragazzi “hanno il cuore viola”………. Hanno ragione quei signori che gestiscono la squadra viola, il mio modo di scrivere ha oltrepassato i limiti dell’educazione e …….. Roberto Cavalli non doveva e non poteva farlo………. …………….. Quando ho letto che Bernardeschi sarebbe passato bianco nero…….. Kalinic forse interista, Sono tornato indietro nel tempo. Quel ragazzo spiantato, che cercava di non perdere nessuna partita. ….. racimolando un po’ di soldi. Il primo scudetto….. Sarti. Magnini Cervato. Cappella …….. e così via…… da allora non ho perso nessuna partita della Fiorentina…… sono trascorsi oltre 50 anni, la Fiorentina e stata la mia “amante”……. mi ha fatto volare nei momenti difficili…….. Il calcio non era un gioco “sporco”……… i presidenti che si sono alternati in tanti anni, erano veri tifosi……. incominciando da Befani ……. Ugolini…..Baglini…..Longinotti……… GRANDI PRESIDENTI……e tifosi. !!!!! Lo stesso Cecchi Gori , più padre che figlio……. ci hanno fatto divertire e attendere il nostro divertimento da una domenica all’altra ……… GRAZIE RAGAZZI ! Il mio ricordo vi accompagna e sono stupido a pretendere che in questi tempi …… con un gioco del calcio marcio e incomprensibile……. Cinesi e Arabi ……, si sono impadroniti dei nostri sogni ! BASTA ! Da adesso preferisco starne fuori ! Da oggi la mia passione e morta e mi scuso nuovamente con l’attuale proprietà viola per essermi comportato come il. ………. Ragazzo del primo scudetto”.

Comments

comments