Queste alcune dichiarazioni del viola in prestito Gaetano Castrovilli, a La Gazzetta dello Sport:

“Nel 2019 voglio fare grandi cose con la Cremonese. Sarebbe bello arrivare in doppia cifra. Sto crescendo molto sul piano tattico e nell’intensità. Doppietta al Perugia? In quel gol c’è tutto il nuovo Castrovilli. Ho recuperato palla andando in ripiegamento cosa che in passato facevo poco, ho saltato un avversario e poi destro a giro all’incrocio. Così per festeggiare ho sfoderato il balletto che faceva Ronaldinho dopo i suoi gol. Fiorentina? Il sogno resta quello di giocare in A. Quando un campione come Antognoni ti incoraggia e spende certi complimenti non si può che ringraziare. Spero di ripagare la sua fiducia”.