20 Gennaio 2021 · 21:09
8.3 C
Firenze

Castrovilli e quel rimprovero che odora di leadership. In serie A è il primo per falli subiti

A dispetto degli anni, sembra quasi un veterano: calmo quanto basta per incidere e per diventare all’occorrenza un po’ un secondo allenatore in campo. Gli insegnamenti carpiti da Ribery, che è stato il suo primo mentore in avvio di stagione, li ha metabolizzati talmente tanto da essere adesso lui stesso un punto di riferimento per i compagni.

Quel… rimprovero fatto a Dusan Vlahovic figlio dell’esultanza di fronte al primo gol e l’invito a lasciare il rigore a Chiesa ha fatto rumore eccome.

Così come l’umiltà e la pacatezza con cui si è sempre approcciato a questa sua girandola di emozioni. Non lo ha cambiato la notorietà, tantomeno questo essere costantemente sotto ai riflettori: è rimasto il solito ragazzo che per arrivare a Firenze si mise in macchina dalla Puglia in quello che ancora oggi lui stesso ricorda come “il viaggio della speranza” e che ha fatto tesoro di quanto imparato in altre discipline, compresa la danza.

A distanza di un girone dal suo primo gol tra i professionisti, arrivato a San Siro contro il Milan (conquistò anche il rigore, poi fallito da Chiesa), Castrovilli adesso è pronto per vivere la sfi da più intrigante, quella di rilanciare la Fiorentina davanti alla propria gente, tornando a battere una big anche al Franchi, dopo i successi del passato. Fin qui, in campionato ha segnato tre volte, l’ultima oltre tre mesi fa, al Parma proprio a Firenze.

Fu lui a cancellare l’ombra di una possibile sconfi tta mettendo la firma sulla rete del pari e adesso vuole di più, tornando a farsi mattatore, come gli ha chiesto Iachini. È il più bersagliato della Serie A quanto a falli subiti, anche perché spesso è l’unico modo per fermarlo e pure quello che ha trovato per ben due volte la rete di testa, trasformandosi in uno degli arieti più efficaci della sua squadra insieme a Milenkovic. C’è da viaggiare nel segno della continuità di risultato, con un nuovo sombrero, al Milan, ma solo per cominciare.

Corriere dello Sport

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Simeone su Torreira: “Potrebbe andar via, tutto può succedere con il mercato aperto”

Oggi Diego Simeone ha parlato delle voci di mercato riguardanti Lucas Torreira, centrocampista nel mirino di diverse squadre italiane tra cui Fiorentina e Torino:...

Basile: “Vorrei dirigenti capaci di portare grandi idee alla proprietà. Rivoluzione totale in estate”

Massimo Basile è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno per parlare dell'attuale situazione in casa Fiorentina

CALENDARIO