Sule pagine del Corriere dello Sport-Stadio c’è spazio per Borja Valero. Lo spagnolo è indicato come l’erede in viola di Manuel Pasqual. Ha acceso le fantasia di tanti top club, italiani ed esteri, non ultima la Roma di Spalletti, ma la sua è stata una scelta di vita fatta da tempo.

Quella viola è diventata la sua seconda pelle. Secondo il quotidiano sportivo, i Della Valle hanno già immaginato per lo spagnolo un futuro da dirigente. Prima, però, Borja farà di tutto per lasciare il suo nome impresso nella memoria dal campo cercando di vincere un trofeo a Firenze e di puntare alla Champions.

Comments

comments