17 Maggio 2021 · 03:26
15.4 C
Firenze

Berlusconi vuole Ribery al Monza, Boateng sta provando a convincere il campione della Fiorentina

Ribery vedrà scadere il suo contratto con la Fiorentina alla fine di questo campionato, ma in Italia Galliani e Berlusconi lo vorrebbero al Monza

NICOLA
Foto di proprietà di ACF Fiorentina. Riproduzione vietata ©

Classe, talento, personalità. Venerdì scorso, Franck Ribéry, si è caricato la Fiorentina sulle spalle, portandola ad un millimetro da una vittoria che in 9 contro 11 sarebbe stata storica. I viola hanno ritrovato la loro guida e, con un FR7 così, anche la gara con l’Inter fa un po’ meno paura. Basta ripensare alla gara d’andata quando, a San Siro, il francese regalò 90’ di puro spettacolo. Sarà per questo che, a Monza, qualcuno ha pensato a lui come eventuale regalo per la promozione in serie A.

La notizia è arrivata da France Football che, un paio di giorni fa, ha pubblicato un articolo nel quale rendeva noto l’interesse del club di Silvio Berlusconi per il fuoriclasse della Fiorentina. Certo, stiamo parlando di un’idea (per il momento) e poco di più, ma Adriano Galliani si sa, è uno che ama certi colpi. Per questo, ha dato mandato a Kevin Prince Boateng di sondare il terreno con l’amico Franck. I due, nel periodo fiorentino, hanno stretto un’amicizia fortissima. Capitava spesso, per esempio, di incontrarli la sera a cena.

Le strade poi si sono divise, ma i contatti non si sono mai interrotti e, ora, i due hanno un argomento in più per sentirsi. Si vedrà. Di certo c’è che quella sul futuro di Ribéry è una delle tante partite aperte in casa Fiorentina. «Io sto bene a Firenze mi trovo bene con i tifosi e con i compagni. Sono a disposizione, ma bisogna chiedere alla società».

Qualche ora prima però, Daniele Pradè (così come aveva fatto Rocco Commisso) l’aveva messa in modo diverso. «Franck? Il futuro dipende solo da lui». Ad oggi, comunque, l’addio a fine stagione (quando scadrà il contratto di FR7) sembra l’ipotesi più probabile anche se, rispetto a qualche settimana fa, è forse un po’ meno scontata. Fosse solo per un ritrovato entusiasmo che invece, nei primi mesi di questa stagione, sembravano persi. Nella testa e nel cuore dell’ex Bayern però, la mancanza della famiglia e la lontananza da casa pesano ancora. Eccome. Tra Monza e Fiorentina insomma, alla fine è più facile immaginare un ritorno in Germania. Lo scrive il Corriere fiorentino.

FIORENTINA VS INTER, LUKAKU PERICOLO NUMERO UNO, IN DIFESA CONTE SOFFRE LE PALLE ALLE SPALLE DEI DIFENSORI

Inter: Lukaku pericolo numero uno, dagli esterni tanto gioco. Dietro soffrono gli attacchi alle spalle

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Bucchioni: “Basta polemiche, guardiamo avanti. Commisso costruirà una squadra degna di Firenze”

Le parole di Enzo Bucchioni nel post partita di Fiorentina-Napoli

M. Quarta: “Non sto giocando, ma rispetto la scelta di Iachini. Spero di giocare l’ultima partita”

Le parole di Martinez Quarta in occasione della convocazione con la Nazionale Argentina

CALENDARIO