Le considerazioni di Fiorentina-Chievo 1-0

1) In questa pazza settimana dove tutte hanno segnato al 95′, non poteva mancare la Fiorentina a vedersi togliere le castagne dal fuoco all’ultimo secondo. Ci ha pensato il solito Federico Bernardeschi, “El Diez” viola, il leader che da tempo mancava a questa squadra, a mettere la ciliegina sulla torta con un gol a una partita ricca di corsa e sacrificio. Il carrarino in pochi mesi è riuscito ha prendersi la squadra in mano, trascinandola partita dopo partita a prestazioni sempre più valide. Seguendo il cuore di tifoso ora, Bernardeschi, non lo venderei a nessun prezzo. Fenomenale

2) Un Federico tira l’altro. Se parli di Bernardeschi non puoi non parlare anche di Chiesa. Altro giro, altra partita di carattere e talento. Il quasi gol del secondo tempo al termine di un’azione individuale splendida è da far vedere e rivedere nelle scuole calcio. Il futuro della Fiorentina ha un nome, si chiamo Federico.

3) Giro di palla sterile, poche occasioni costruite e un Sousa scatenato e arrabbiato in panchina. La squadra sembrava ancora appesantita dalle vacanze natalizie. C’è da dire però, che con il minimo sforzo, abbiamo portato a casa il massimo risultato. Il migliore al pari di Berna e Chiesa, a parere mio, è stato Sanchez che in un ruolo non suo ha gestito bene il pallone limitando il più possibile gli attacchi del Chievo.

4) Sbaglia un gol già fatto e sparisce dal campo. Nel secondo tempo in superiorità numerica ha la brillante idea di entrare a martello sul polpaccio dell’avversario. Zarate è questo. Genio e sregolatezza, fantasia e discontinuità. O lo ami o lo odi, non ci sono via di mezzo.

5) Domenica ci sarà la sfida contro di lei, la nemica più odiata. Fare una grande gara per ripartire e rilanciare il campionato. Non sarà una passeggiata, certo, la Juve però non ha mai espresso un calcio eccezionale e se li pressiamo fin da subito, possiamo cercare di portarci a casa una vittoria che potrebbe cambiare radicalmente la nostra stagione.

MatteoFabiani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.