In quello che fin qui sta assumendo i tratti di un vero e proprio pomeriggio di festa per la Fiorentina, c’è anche una nota stonata. Siamo infatti al 64′ quando Babacar si invola verso la porta avversaria, venendo steso da Brignoli… Per Gavilucci non ci sono dubbi: si tratta di calcio di rigore per la Viola, ma è proprio qui che nascono i problemi.

Il senegalese, protagonista dell’azione culminata nel penalty, sembra intenzionato ad assumersi la responsabilità di presentarsi sul dischetto ma Cyril Thereau – che già in altre occasione ha calciato dagli undici metri in questo avvio di stagione – pare desideroso di assumersi l’onore e l’onere della battuta. Ne nasce un battibecco piuttosto accesso, con il numero 30 visibilmente contrariato dalla scelta del compagno di reparto.

Fortunatamente il tutto si è concluso con un preciso destro sotto la traversa che ha sancito il 3-0 in favore dei viola, in attesa del chiarimento fra i due attaccanti…

Gianmarco Biagioni

Comments

comments