Il commento di Davide Astori al termine di Napoli-Fiorentina: “Volevo sacrificare il naso per un gol, mi dispiace perché potevo cambiare la partita. Ci tenevamo a far bene su palla inattiva, è tanto che non facciamo gol così. Sanchez ci porta fisicità e qualità, ha un fisico pazzesco ed è bravissimo nell’uno contro uno. Ci aiuta tantissimo giocando in maniera aggressiva. Abbiamo tenuto bene le loro sortite offensive e abbiamo avuto padronanza del possesso palla, poi giochi al San Paolo, non è facile, e nel secondo tempo abbiamo un po’ mollato. Contenti per la prestazione, ma dispiaciuti per il risultato”.