“Il golf mi ricorda il calcio. Quando mi trovo sul green a tentare d’imbucare la pallina è come se tornassi indietro con gli anni. Penso all’area di rigore e agli inserimenti per mandare la palla in rete. Le emozioni sono simili e al tempo stesso belle. Questo è uno sport sicuramente divertente e la Ryder è paragonabile a un mondiale di calcio.

L’Italia con questa manifestazione ha una grande occasione. Il mio legame con il mondo Fiorentina non s’è mai interrotto. Il rapporto con la tifoseria è sempre stato fortissimo. Rientrare in società è stato come tornare indietro nel tempo. Un’emozione grande”.

Così Giancarlo Antognoni all’evento “Golf in piazza”. Queste le sue parole rilasciate all’Ansa.

Comments

comments