Questa mattina Giancarlo Antognoni, accompagnato da Elena Turra, ha presenziato all’ installazione di una targa al Mercato Centrale di Firenze da parte delle autorità cittadine, sindaco in testa, per Niccolò Ciatti, il giovane fiorentino ucciso a Lloret de Mar ad agosto. La targa è stata apposta vicino al banco dove lavorava prima di quella tragica vacanza dal quale non ha fatto più ritorno. Queste le parole pronunciate ai media da Giancarlo Antognoni: “La battaglia che stanno portando avanti i genitori di Niccolò è giusta, perché non va bene rovinare una famiglia per colpa di delinquenti. Quella di Niccolò è una tragedia che ha coinvolto tutta la città, quindi anche la Fiorentina e per questo siamo vicini alla famiglia, così come lo sono le istituzioni che stanno cercando di risolvere questo problema.

Fonte: violachannel.tv

Comments

comments