L’agente di Manuel Pasqual, Gastone Rizzato, ha parlato del suo assistito a Lady Radio: “All’Empoli si trova benissimo, lo hanno accolto come se fosse una famiglia. La società è diretta e lui sta ricambiando. La Firoentina? Nello spogliatoio dava equilibrio, sapeva fare da collante tra squadra e società e viceversa. Come giocatore ha regalato anni stupendi alla Fiorentina e ai tifosi. Lui ama Firenze e i fiorentini e quando appenderà le scarpe al chiodo resterà a vivere qui”.

“Se entrerà nella società viola? È ancora prematuro. È ancora un giocatore, i programmi futuri li farà a tempo debito. Ora pensa solo a giocare al calcio. Una cosa però voglio precisarla: Manuel Pasqual si è lasciato con la dirigenza, e per dirigenza intendo Cognigni, Pradè, Della Valle, in modo sereno. A volte però le esigenze tecniche travalicano i sentimenti: ha  lasciato la Fiorentina solo per una scelta tecnica. Io penso che con Pasqual e Alonso la Fiorentina abbia avuto il reparto sinistro meglio assortito d’Italia. Una coppia di esterni sinistri così non l’hanno avuta neppure le prime sei della classifica. Pasqual faceva il capitano, che significa tante cose, come esserci sempre in prima persona, parlare a nome di tutti. E forse questa cosa non era molto digerita dall’allenatore”.

Comments

comments