Dario Nardella, in un’intervista esclusiva ai microfoni di Canale 50ha rilasciato le seguenti le dichiarazioni sullo stadio Franchi e sulla progetto del nuovo stadio.  Queste le sue parole riportate daItalpress: “Realizziamo il nuovo stadio anche per diminuire l’impatto di traffico e di mobilita’ rispetto al ‘Franchi’, che sarà riadattato nel rispetto dei vincoli storico-artistici ed architettonici per attività sportive a cui Firenze gia’ da tempo si e’ aperta: pensiamo al grande rugby nazionale ed internazionale, all’atletica, alla realizzazione di attività di spettacolo, culturali, che per altro lo stadio Franchi ha gia’ ospitato soprattutto d’estate. Ma e’ ancora presto per avere un’idea definitiva sulla gestione dello stadio Franchi, ci faremo trovare pronti ed interpelleremo non solo la Fiorentina ma tutti i soggetti piu’ dinamici e propositivi della città, compresi i cittadini del quartiere di Campo di Marte”.

Comments

comments