Federico Chiesa, rimasto a casa per il rosso rimediato ai gironi di Europa League, ha parlato ai microfoni di Sky. Queste le parole del giovane figlio d’arte, diventato oramai una pedina fondamentale nella scacchiera di Sousa: “Ho rinnovato con la Fiorentina prima della gara contro la Juventus ed ero davvero felicissimo. Per altri 4 anni, quindi, sarò un giocatore viola e un giorno spero di diventare capitano perché io sono un figlio della Fiorentina e di Firenze, sento la maglia viola come seconda pelle. Conosco a memoria tutto l’inno della Fiorentina e ho sempre sognato di diventare un giocatore di questa bellissima squadra”.

Comments

comments