Il Milan bloccato a Malpensa minaccia di disertare la finale di Supercoppa

"Abbiamo subito un gravissimo danno sportivo". Questo il commento di Adriano Galliani

0
207

Ha dell’incredibile la situazione che in queste ore si sta delineando in casa Milan, con la squadra impossibilitata a partire alla volta di Doha, dove fra appena tre giorni affronterà la Juventus nella finale di Supercoppa italiana. La partenza era infatti prevista per le ore 15.00 della giornata di oggi, dal terminal 2 dell’aeroporto di Milano Malpensa. Tuttavia il volo della Titan Airlines è stato prima ritardato di un’ora e mezzo ed infine definitivamente cancellato. Intorno alle 18.30 arriva un inatteso colpo di scena: il Milan ha infatti reso noto, in particolare alla Lega Calcio, di essere pronto a disertare la finale di Supercoppa come forma di protesta nel caso in cui ulteriori ritardi dovessero impedire ai rossoneri di raggiungere il Qatar entro i tempi ritenuti necessari alla preparazione della partita. A tal proposito l’amministratore delegato, Adriano Galliani, ha rilasciato alcune dichiarazioni all’Ansa: “Abbiamo subito un gravissimo danno sportivo. La Juventus è già tranquilla al caldo, domani si allenerà con venti gradi in più di quelli che ci sono a Milanello, mentre noi arriveremo di notte e là potremo fare solo la rifinitura della vigilia“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.