VIOLA AI PESCECANI. COGNIGNI METTE UNA PEZZA, MA ADESSO LA COERENZA…

Sono stati giorni pieni, di indiscrezioni ovviamente, ma comunque movimentati dal punto di vista prettamente giornalistico.

Nessuna notizia certa, dunque, ma molte voci, qualcuna anche a carattere speculativo, hanno interferito con il consueto immobilismo di fine stagione tipicamente fiorentino.

L’ultima delle sopracitate indiscrezioni ha riguardato Paulo Sousa, dato ancora per “incerto” sulla panchina gigliata. Secondo alcuni esperti, infatti, il tecnico portoghese sarebbe cercato con insistenza dal Porto, mentre ai viola non dispiacerebbe sostituirlo con Rudi Garcia o Giampaolo.

Non sono arrivate smentite ufficiali neanche questa mattina, quando su Gazzetta.it è stata pubblicata una lunga intervista di Cognigni. Tuttavia, il Presidente ha riportato il sereno con parole ben studiate. “Con Sousa abbiamo condiviso tante idee per il futuro. Lo apprezziamo perché è un uomo intelligente e ambizioso. Voglio dirgli che può stare sereno”

Così Cognigni, senza menzionare le recenti voci su Garcia e Giampaolo, riporta l’equilibrio e toglie momentaneamente la sua squadra dalle fauci dei pescecani.

Diciamo momentaneamente non in modo casuale, dal momento che se la Fiorentina continuerà a rimandare decisioni e programmazione il rischio di cadere di nuovo in balia delle speculazioni rimane concreto.

A proposito di futuro. Cognigni ha toccato anche questo argomento dicendo: “Vogliamo crescere: cercando giovani talenti a livello internazionale”. E ancora: “La Società dovrà mantenere il suo equilibrio, ma dovrà necessariamente migliorare soprattutto nel marketing. Entro fine mese avremo l’organigramma, nel frattempo stiamo già lavorando sul mercato”.

Queste dichiarazioni faranno senza dubbio bene all’ambiente per qualche giorno. Ma tra poco i tifosi vorranno veder attuate le parole di Cognigni. Entro fine mese l’organigramma dovrà essere pronto e lo sponsor per la prossima stagione dovrà essere trovato, al pari dei giovani talenti. Dunque, i presupposti per fare un ottimo campionato ci sono, adesso serve solo coerenza.

Tommaso Fragassi

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments