Luigi Salvadori, presidente di Confindustria Firenze, ha rilasciato un’intervista disponibile sulle pagine dell’edizione odierna de Il Corriere Fiorentino.

Il via libera all’aeroporto rende più chiaro anche il futuro per il nuovo stadio e la cittadella commerciale. Nei mesi scorsi, dopo che i Della Valle annunciarono di voler vendere la Fiorentina, lei non fu proprio tenero.
“Dissi che non si può pensare che una città sia dipendente da delle scelte imprenditoriali. E che se i Della Valle volevano vendere, bisognava trovare delle alternative, anche con uno stadio da 90 milioni, senza centri commerciali e alberghi”.

Bene, ma questo stadio si farà o no?
“Io sono sicuro che i Della Valle siano ancora interessati all’operazione. Però devono prendere una decisione, altrimenti consentano al sindaco di cercare un’alternativa. I Della Valle sono dei grandissimi imprenditori: a loro, nella mia veste, posso solo chiedere di fare chiarezza nei confronti della città”.

Comments

comments