Prima Dragowski, oggi Diks, un 19enne ed un 20enne alla corte di Paulo Sousa. È successo quello che avevamo previsto un paio di settimane fa, dopo aver osservato le prime mosse della Fiorentina sul mercato. Corvino si é buttato sulle giovani scommesse, giocatori a prezzi modici ma con un futuro tutto da scrivere ed un inizio di carriera incoraggiante.

I primi due acquisti sono un portiere ed un terzino destro, ovvero le due principali richieste fatte da Sousa dopo la fine dello scorso campionato.

Nelle prossime ore in Toscana potrebbe arrivare anche Ondrej Duda, un trequartista che, guarda caso, era proprio il terzo rinforzo chiesto dall’allenatore per la formazione titolare.

In parole povere, Corvino sta andando in ordine nella lista affidatagli da Sousa. È quindi facile intuire che dopo questi primi tre acquisti, il direttore generale pugliese si occuperà delle seconde linee, partendo dalla difesa e proseguendo su attraverso il centrocampo per giungere all’attacco.

Ma davvero Dragowski, Diks e, nel caso venga ufficializzato, Duda saranno i titolari? Non è ancora certo. Potrebbero infatti anche essere le prime riserve acquistate, in attesa di piazzare i veri colpi nei loro stessi ruoli.

Resta il fatto che, a meno di buone offerte, 8 titolari della scorsa stagione rimarranno al loro posto. In forte dubbio rimangono solamente Tatarusanu, Tomovic (entrambi sul mercato) e Tello, il quale vorrebbe rimanere a Firenze, ma per realizzare il suo desiderio deve prima convincere il Barcellona ad abbassare le pretese.

Probabilmente Corvino sostituirà tutti e tre, resta solamente da capire se ha veramente deciso di farlo con Dragowski, Diks e Duda. L’unico modo per formulare ipotesi più precise sarà attendere il ritiro di Moena.
Tommaso Fragassi

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments