Niccolò Pontello, ex membro del Consiglio di Amministrazione di ACF Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Radio Blu: “Il comunicato lo giudico pessimo, soprattutto perché non mi sembra che raggiunga alcuno scopo. Quello della vendita non c’è, neanche per il mercato, anzi indebolisce in questo ambito la forza della Fiorentina, e complica anche la vita al comparto tecnico e non dà neanche prospettive”.

Prosegue sempre sui Della Valle: “Della Valle offesi per contestazioni? Pensino a come erano negli anni ’80/’90”.

E sul loro operato: “Il loro operato? Non hanno operato male complessivamente, se si va a vedere cosa hanno vinto non hanno vinto niente ma questo è un discorso secondario, ma le gestione che hanno vinto non sono molte. Nel complesso gestione discreta. Quelli che gli imputo è il non aver mai provato ad inserirsi nella realtà fiorentina come famiglia Della Valle”.

Conclude sulla possibilità che il club venga rilevato da imprenditori fiorentini: “Imprenditori fiorentini? Non è possibile, non c’erano ai nostri tempi. Ci sono famiglie in grado di fare questo passo ma non c’è la volontà da parte di nessuno di intervenire”.

Comments

comments