Il giornalista Sandro Picchi nel suo editoriale di oggi per Il Corriere fiorentino descrive così l’attuale situazione della squadra di Pioli .

“Fino a oggi e in attesa di domani sera, la Fiorentina può essere definita una squadra sorprendente e incoraggiante. Altri due aggettivi? Giovane e multinazionale. L’età media è la più bassa del campionato, gli stranieri nella partita con la Spal erano diciotto, tra campo e panchina, di dodici nazionalità, compresi i cinque italiani.”

Non risparmia parole neanche per il mister gigliato.

“Pioli – continua Picchi – è un allenatore prudente per una squadra che non vorrebbe esserlo e sta forzando la mano anche a se stesso nel tentativo di assecondare, o di rassegnarsi, a un atteggiamento che possa privilegiare quel tanto di spregiudicatezza che è certamente molto rischiosa, ma che sembra imprescindibile in questa squadra per la quale una combattiva spensieratezza, non sconfinante nella totale ingenuità, potrebbe essere il sentiero di un buon cammino”.

Stratini Martina