Pedullà rivela di quanto si era abbassata l’offerta cinese: “Certe cose andrebbero organizzate meglio”

0
499

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà stasera è stato intervistato da Radio Bruno: “L’offerta di ieri sera per Kalinic da parte del Tianjin era scesa a 34 milioni e 200.000 euro a causa delle commissioni. La situazione oggi mi sembra molto delineata, molto trasparente, ma fino al 31 gennaio non mi sbilancio al 100%. Il Tianjin? In questa sessione di mercato ha preso più due di picche di un giocatore di poker. Nella vita non bastano i soldi, certe cose andrebbero organizzate meglio. Hanno traccheggiato troppo, l’offerta decisiva andava fatta subito”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.