Tatarusanu 6 Non può nulla sulla punizione di Jajalo.

Tomovic 5.5 Traballa in più di un’occasione.

Astori 5.5 Non la sua migliore prestazione.

Salcedo 6- Più solido dei suoi compagni difensori, anche se non proprio impeccabile.

Vecino 6.5 Energico e propositivo, l’uruguaiano disputa una discreta partita.

Borja Valero 6 Gestisce le geometrie a centrocampo, sbagliando poco.

Tello 5.5 Rendimento altalenante, alcuni sporadici acuti. (Dal 67′ Badelj 6 Non commette errori gravi)

Bernardeschi 6 Trasforma il rigore con freddezza. Meglio nel primo tempo. (Dal 77′ Zarate 6 Serve l’assist per il 2-1 di Babacar)

Ilicic 6 Costante, prova spesso a illuminare il gioco viola. (Dall’84’ Chiesa s.v.)

Babacar 7 Gli annullano un gol, ma non demorde, realizzando la rete della vittoria.

Kalinic 5.5 Corre molto, ma al momento di concretizzare non risponde.

Sousa 6 Fiorentina estremamente offensiva che però, fatta eccezione per due occasioni pericolose per il Palermo, domina nel primo tempo. Un gol convalidato e un altro annullato per un (molto) dubbio fallo di Babacar. Nel secondo tempo ci pensa Jajalo da palla inattiva a pareggiare i conti per il Palermo. Dopo l’1-1 i viola cominciano a faticare a creare azioni offensive, tuttavia l’allenatore riesce a dare la scossa al match con i cambi, soprattutto Zarate che serve l’assist per il 2-1 firmato Babacar.
Tommaso Fragassi

Comments

comments