Tatarusanu 6 Nel primo tempo effettua alcune buone parate.

Sanchez 6.5 Il migliore dei difensori e, probabilmente, pure il migliore in campo.

Tomovic 5 A volte soffre eccessivamente l’attacco partenopeo. Inesistente sul gol di Callejon.

Astori 6 Corre e lotta in difesa per salvare almeno la faccia.

Maxi Olivera 5 I cross per lui sono un’utopia. Rallenta tutta la manovra.

Badelj 4.5 La maggior parte dei suoi passaggi sono diretti ai compagni in difesa. Manuale del cattivo regista. (Dall’84’ Babacar s.v.)

Vecino 4.5 Pochi palloni toccati, e anche piuttosto male. Impalpabile.

Cristoforo 4.5 Difficile dargli un giudizio, dal momento che in campo non si vede quasi mai. (Dal 75′ Ilicic s.v.)

Chiesa 6.5 Dribbling, tiri in porta, la sua è l’ennesima prova positiva stagionale. Peccato che predichi nel deserto.

Bernardeschi 5 Tenta un paio di progressioni nel primo tempo per poi eclissarsi progressivamente a partire dal 45′. (Dal 75′ Borja Valero s.v.)

Kalinic 5 Nei (pochi) momenti cruciali offensivi non riesce ad incidere.

Sousa 5 Lascia fuori Borja Valero per inserire Cristoforo ma, fatta eccezione per Tomovic al posto dello squalificato Gonzalo, la formazione è quella vista contro il Chievo. Il primo tempo è molto tattico, con entrambe le squadre che si equivalgono per conclusioni pericolose. Nella ripresa il Napoli cresce, la Fiorentina non riesce a stare al passo degli avversari che, infatti, passando in vantaggio a 20′ dalla fine, ottengono la vittoria.
Tommaso Fragassi