Tatarusanu 7 Tra i pali non commette alcun errore. Rete inviolata.

Astori 6 Sicuro quanto basta per ottenere la sufficienza.

Gonzalo 6 Gestisce la retroguardia gigliata in modo accettabile. (Dall’85’ Tomovic S.v.)

Sanchez 6.5 Il migliore in difesa, anche oggi.

Badelj 6.5 Non sbaglia quasi niente. Solido e concentrato.

Vecino 6.5 Buon filtro a centrocampo e precisione nei passaggi.

Borja Valero 6- Poco lucido in più di un’occasione. Nel secondo tempo si vede meno.

Tello 6 Mezzo punto in più per la rete segnata, ma in difesa combina troppi guai. (Dal 45′ Olivera 6 Con lui in campo, il Chievo fatica maggiormente a creare occasioni).

Chiesa 8 Conquista il calcio di rigore che Babacar trasforma. Praticamente ovunque, fino alla fine, quando segna pure il 3-0.

Bernardeschi 6 Qualità e sostanza, non disprezza il sacrificio in difesa. (Dal 67′ Cristoforo 6 Utile in copertura).

Babacar 6.5 Realizza il penalty con grande freddezza. Fa salire i compagni.

Sousa 6.5 Cambia modulo, optando per un 3-5-2 che funziona discretamente in fase offensiva, ma non in copertura, dove troppo spesso i viola si trovano costretti a rischiare. Compreso l’errore, nella ripresa sostituisce Tello per Maxi Olivera, facendo ritrovare il giusto equilibrio ai suoi uomini. Tre punti preziosi.
Tommaso Fragassi