20 Settembre 2021 · 17:20
20.6 C
Firenze

PAGELLE VIOLA: CHIESA DEVASTANTE E SFORTUNATO, SIMEONE SPRECA, HANCKO SOFFRE… CON MONTELLA E’ UN’ALTRA FIORENTINA.

di Stefano Borgi

LAFONT: 6  Il colpo di testa di Alex Sandro lo sorprende. Poi viene ancora sorpreso… da Pezzella. Su Pjanic, invece, fa un miracolo e tiene in piedi la partita. Sfortunato.

MILENKOVIC: 7  Il serbo imposta e conclude il suo terzo gol stagionale, il più importante. Un salvataggio miracoloso su Ronaldo gli vale mezzo voto in più. Sicuro.

PEZZELLA: 5,5  Sfortunato e precipitoso sull’autogol del 2-1. L’argentino non è nel suo momento migliore, e si vede… Stanco.

CECCHERINI: 7  Gli tocca il cliente peggiore: Cristiano Ronaldo. La sua è una marcatura fisica, volitiva. Nella ripresa salva due volte su Cuadrado. Titolare.

HANCKO: 5  Primo tempo di pura sofferenza, tra Cuadrado e Bernardeschi. Purtroppo lo slovacco ha colpe evidenti su entrambi i gol bianconeri. Impreparato.

MIRALLAS: 6,5  Il belga si fa tutta la fascia, difende su Alex Sandro, innesca e conclude il contropiede. Cala alla distanza, ma dimostra di poterci stare… Duttile. (dal 79′ EDIMILSON): S.V.

DABO: 6  Partita ordinata, attenta, addirittura di personalità. Certo che al 90′ quei  gol non si dovrebbero sbagliare… Sorpresa.

VERETOUT: 6,5  Il centrocampo a quattro lo protegge, lo tranquillizza… Passo avanti dopo le ultime prestazioni.

BENASSI: 5,5  Montella lo mette quarto di centrocampo a sinistra. Buone cose in fase offensiva, ma non aiuta Hancko in copertura, e da quella parte la Juventus costruisce la rimonta. (dal 72′ GERSON): 6 Non sfigura.

CHIESA: 7,5 Primo tempo semplicemente devastante: un assist, un palo, una traversa, praticamente non lo prendono mai. Nella ripresa torna umano, ma resta uno dei più pericolosi. (dal 64′ MURIEL): 5,5 Non incide, da troppo tempo…

SIMEONE: 5+  Il contropiede sprecato, mangiato, divorato dopo 20 minuti… grida vendetta. Sul gol annullato è tempista… anche troppo. Per il resto, la spiacevole sensazione che al cholito manchi qualcosa (più di qualcosa) per stare in questa Fiorentina. Sprecone.

VINCENZO MONTELLA: 6,5  L’aeroplanino abbandona voli tattici pindarici, e schiera un genuino 4-4-2: scolastico, schematico, funzionale. Sopratutto ha restituito voglia ed entusiasmo. Positivo. 

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO