L’ex giocatore di Lazio e Fiorentina Juan Carlos Morrone ha parlato a Tuttomercatoweb.com. Questo un estratto della sua intervista:

La Fiorentina come l’ha vista e quanto sarà difficile questa gara per la Lazio?
“I viola giocano molto bene. Mi piacciono. Chiesa è veloce e punta sempre l’area, Simeone è pericoloso. E’ certamente una squadra difficile da affrontare in questo momento, ma magari può anche essere per la Lazio il match della svolta”.

Restando su Chiesa a chi lo accosta?
“Parlando dei tempi in cui giocavo nella Fiorentina, non ad Hamrin perché era più dribblomane. Kurt era un fuoriclasse. Potrei dire Chiarugi, anche lui tecnicamente era fortissimo. Alla fine credo che assomigli al padre. Ma può diventare anche più forte di Enrico”.