Mister Scanziani ha partecipato  ieri come spettatore a Marassi alla partita della squadra di Pioli contro la padrona di casa Samp; squadra nella quale ha militato da calciatore dal 1981 al 1986  contribuendo alla promozione in A e alla vittoria della prima Coppa Italia della società.

Scanziani commenta così ai microfoni di Lady Radio il match di ieri:

Marassi ? Una partita equilibrata. Dopo un primo tempo praticamente dominato dalla Fiorentina; si è avuto un maggiore possesso palla della Sampdoria. Gli ultimi 20 minuti però nessuno si è dimostrato particolarmente pericoloso.”

“Il nuovo tridente? Sicuramente da migliorare. In particolar modo l’intesa fra Chiesa ed il nuovo innesto Pjaca. Il croato ha molto talento ma sembra che attualmente stia dando solo il 60/70% del suo potenziale. Per quanto riguarda Chiesa invece mi ha dato una ottima impressione: Punta e va sul fondo o sulla destra. Intravedo grandi prospettive per lui; il tempo di maturare e fra 2/3 lo porteranno via le spagnole.”

“Il centrocampo della Fiorentina? Per quanto riguarda Gerson a prima vista non una buona impressione ma conosco poco il giocatore e non mi sento di dare troppe valutazioni in merito. Per il resto del centrocampo buon possesso palla, ottimo sia in fase offensiva sia in fase difensiva; in particolar modo Veretout.”

Obbiettivi della Viola? Guardando ai dati della rosa si parla per la maggior parte di ragazzi giovani e per la maggior parte stranieri. Una rosa giovane è indice che questa Fiorentina non sia costruita per questo campionato. Bisogna dare a questi ragazzi tempo di crescere: Imparare la lingua e fare esperienza. Le prospettive però da questo punto di vista sono ottime; possibilità di un bel cammino di crescita per la squadra. Ci sta anche che vengano ceduti nei prossimi anni ma questo è il prezzo per le società con meno soldi.”

Martina Stratini