Il Milan supera il Cagliari in zona cesarini per 1-0. La cronaca della gara

La cronaca di Milan-Cagliari

0
244

La partita delle 18.00 vede di scena Milan contro Cagliari. Montella in apertura opta per Bacca al posto di Lapadula, Rastelli lascia in panchina l’ex di turno Marco Boriello.

Parte forte il Milan reduce dalla vittoria contro la Juventus valevole per la supercoppa italiana. Al 1′ Rafael sventa un colpo di testa ravvicinato di Romagnoli da corner, sulla susseguente ribattuta lo sviluppo porta la sfera a Bacca che sibila il palo. È un Milan famelico in apertura dove spesso vengono ricercate le correnti Suso-Niang sulle linee laterali. Al 15′ continua la pressione rossonera: bordata di Niang dai 20 metri ma la palla termina di poco sopra la traversa cagliaritana. La reazione cagliaritana arriva al 24′ quando dopo un disimpegno lezioso di Niang un fraseggio stretto porta la palla a Barella che calcia da fuori area ma Donnarumma si distende. Antonelli al 26′ entra al posto di Abate. Al 37′ un tiro di Sau termina alto. E il primo tempo termina 0-0.
Nella ripresa comincia meglio il Cagliari con Farias che serve dalla destra Dessena il quale col piattone non inquadra la porta. Al 14′ un tiro cross di Suso termina non lontano dal palo. Al 18′ Suso crossa, Bacca spizza e Niang calcia al volo, buona trama e palla a lato di poco. Entra Bertolacci al posto di un Bonaventura sottotono. Al 22′ Marrazzo con un considerevole ritardo non convalida (giustamente) il goal siglato da Isla dopo una buona azione di Farias che lo aveva imbeccato. Al 27′ Borriello rileva Sau. Al 30′ il Cagliari vanifica un buon contropiede costruito e mal gestito da Borriello. Al 32′ esce Farias ed entra Joao Pedro. Al 33′ ci prova ancora Suso con il suo sinistro da fuori area ma Rafael si rifugia bene in angolo. Fuori Pasalic entra Lapadula per cercare il vantaggio sbilanciandosi in un 4-2-4. Al minuto 42′ arriva il goal rossonero: Lapadula lavora un buon pallone a centro area, il rimpallo premia Bacca che deve solo spingere in fondo al sacco. Nel finale Giannetti rileva Dessena. Al 48′ Alves espulso per aver steso Bacca lanciato a rete. Dopo 5′ minuti di recupero Giacomelli fischia la fine, il Milan vince e non molla il treno Champions per 1-0 contro un valevole Cagliari, sfortunato quanto ingenuo nella circostanza della rete.

Gabriele Caldieron

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui