20 Maggio 2024 · Ultimo aggiornamento: 23:49

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Mati Fernandez, da partente certo a risorsa per il centrocampo
Approfondimenti

Mati Fernandez, da partente certo a risorsa per il centrocampo

Gianmarco Biagioni

2 Agosto · 12:44

Aggiornamento: 2 Agosto 2017 · 13:03

Condividi:

Matias Fernandez, almeno fino a poche settimane fa, era stato a tutti gli effetti messo alla porta dalla Fiorentina tanto che, a ritiro in corso, era stato avvistato a Valencia, in compagnia del suo agente, dove probabilmente si trovava allo scopo di cercare una nuova destinazione per l’immediato futuro.

Da questo episodio sono passati pochi giorni che però, in un mercato che corre a ritmi forsennati, possono però sembrare un’infinità… Giorni nei quali il mercato della Viola ha stentato a decollare (sul fronte degli acquisti) mentre, per quanto riguarda le cessioni, l’opera di smantellamento condotta da Pantaleo Corvino ha fatto saltare un’altra pedina importante, ossia quel Matias Vecino il cui passaggio all’Inter è stato ufficializzato poche ore fa.

Pertanto, nella penuria di giocatori che ha colpito la squadra di Stefano Pioli (ed in particolare un reparto nevralgico come il centrocampo), anche un personaggio bistrattato e spesso criticato come il cileno potrebbe costituire, allo stato attuale, una preziosa risorsa per la stagione che prenderà il via fra meno di venti giorni.

Infatti, con Veretout ancora alle prese con l’adattamento alla nuova realtà e Badelj in bilico tra un rinnovo che non arriva ed una corte del Milan che praticamente non si è mai conclusa, Mati (anche grazie alla sua polivalenza) potrebbe così andare a ricoprire un ruolo che al momento (e non è dato sapere per quanto ancora…) rimane scoperto.

Il classe ’86 ha compreso la situazione e, consapevole di poter ancora giocare un ruolo importante nel calcio italiano, si è messo a piena disposizione dell’allenatore facendosi trovare pronto nei momenti in cui la sua presenza si è resa necessaria. L’ultima prestazione degna di nota, in ordine di tempo, risale all’amichevole contro l’Eintracht Braunschweig, nel corso della quale Mati (con il prestigioso numero 10 sulle spalle) è parso in ottima forma, rapido sia nello stretto (come testimoniato dai tanti dribbling riusciti contro i tedeschi) che in fase di impostazione ed abile a servire i compagni con precisi suggerimenti. Alla luce dei fatti è quindi più che lecito chiedersi se il futuro di Mati Fernandez sarà davvero lontano da Firenze e se questa ipotesi gioverebbe realmente alla Fiorentina…

Gianmarco Biagioni

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio