Il tifo laziale è nella bufera, in seguito all’affissione di quelli che ormai sono passati all’onore delle cronache come gli adesivi della vergogna nel corso del posticipo della 9ª giornata di campionato, e le polemiche non sembrano placarsi.

Sebbene gli Irriducibili – ossia lo zoccolo duro del tifo biancoceleste – abbiano rinunciato alla trasferta di Bologna, l’atteggiamento dei presenti non è comunque passato inosservato. Infatti gli ultrà della Lazio, assiepati nel settore ospiti dello stadio Renato Dall’Ara, hanno reagito in modo piuttosto discutibile alla decisione di indire un minuto di riflessione dedicato ad Anna Frank. Gli ospiti hanno accolto l’iniziativa intonando cori fascisti tipici del Ventennio (“Me ne frego” il più gettonato) ed esibendosi in saluti romani impropri ed assolutamente fuori luogo.

Gianmarco Biagioni

Comments

comments