Fiorentina “attacca” il Benfica: dopo Rui ora vuole il capo scouting e tre giocatori…

Sul Corriere dello Sport si parla del mercato in entrata della Fiorentina. Djuricic, in prestito dal Benfica all’Anderlecht, potrebbe essere l’alternativa a Praet, nel mirino del Siviglia. Il club belga non vuole riscattare il giocatore avuto in prestito per sei mesi e convincere i portoghesi a cederlo ancora a titolo temporaneo potrebbe essere la mossa vincente. Djuricic fa parte della scuderia Ramadani e potrebbe essere proprio lui a recitare un ruolo importante per convincere il Benfica a congelare la velleità della cessione. A meno che non si trovi una soluzione economica intrigante, ben al di sotto dei 5,5 milioni dell’attuale valutazione.

Sempre dal Benfica piacciano anche Fejsa (da cui si continua a monitorare Lisandro Lopez, dato che i lusitani hanno individuato in Fabio Cardozo l’eventuale sostituto). Per Fejsa la clausola rescissoria è proibitiva: 35 milioni. Ma non solo.

Il quotidiano portoghese O Jogo, infatti, questa mattina ha scritto che la Fiorentina sarebbe interessata a Josè Boto, capo scouting del Benfica.

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments