Sulla Gazzetta dello Sport si parla del periodo nero che sta attraversando l’ex giocatore della Fiorentina Nikola Kalinic. Il croato infatti viene sonoramente fischiato  in ogni occasione dai suoi tifosi a San Siro, che lo accusano di avere uno scarso senso del gol. Anche mercoledì, dopo la gara di Coppa Italia contro la Lazio, la domanda più ricorrente tra i sostenitori rossoneri era come fosse possibile che Kalinic non riesca mai a trovare la porta. E soprattutto: perché continua a essere lui il preferito di Gattuso? Il tecnico lo difende a spada tratta durante ogni intervista. Ma quando viene sostituito lascia il campo tra i fischi, che si trasformano in applausi per accogliere in campo il suo sostituto, che molto spesso è Patrick Cutrone, nuovo beniamino della tifoseria rossonera.

Comments

comments