Nell’anteprima di ‘Memorabilia’ offerta dal canale Youtube dell’Inter, Sebastien Frey parla della stagione 2009-2010, quando con la Fiorentina si vide togliere una meritata qualificazione ai quarti di finale di Champions League per mano del Bayern Monaco per colpa dell’arbitraggio scellerato del norvegese Ovrebo: “Dispiace tanto perché alla fine se si pensa che Michel Platini era in tribuna a Monaco di Baviera e poi Ovrebo viene radiato a vita, qualcosa c’è… Ma spiace perché fu un anno talmente bello per il gruppo e per i risultati fatti; non pensavamo di vincere la Champions ma meritavamo di passare quel turno contro una squadra blasonata come il Bayern. Ce l’hanno tolta in maniera un po’ sporca”.

Ho rispetto per tutte le squadre in cui ho giocato e per le maglie indossato. A Firenze ho passato sei anni, a livello affettivo c’è qualcosa di grande”.

 Fonte: Inter Channel

Comments

comments