Freitas “pizzicato” a Milano e quella frase di Corvino sul conto del portoghese…

Ed è subito lavoro per Carlos Freitas, il neo ds viola, che prima a Firenze ed ora a Milano ha iniziato a stabilire i primi contatti. Una spalla destra preziosa, che, a detta dei primi procuratori che gli sono stati presentati da Corvino, conosce qualsiasi giocatore venga proposto e capace di parlare cinque-sei lingue. Corvino lo considera il suo alter ego: “Dove c’è Corvino c’è Freitas e dove c’è Freitas c’è Corvino” confida a tutti, a sottolineare che strategie e mosse sono condivise e che chi parla con Freitas è come se parlasse con Corvino stesso

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments