Un dossier pubblicato sul New York Times, qualche giorno fa, gettava alcune ombre sulla solidità finanziaria dell’impero di Yonghong Li, attualmente proprietario del Milan. Oggi, a rincarare la dose, ci pensano alcuni retroscena resi noti dall’autorevole rivista Forbes… Infatti, stando alle indiscrezioni, pare che il patron cinese non sia in grado di rifinanziare il prestito ricevuto dal fondo Elliot e, per questa ragione, potrebbe trovarsi costretto a mettere nuovamente in vendita la società. Secondo la rivista statunitense: “Nessuno si stupisca se il club cambierà di nuovo proprietà in tempi brevi“. Yonghong Li potrebbe infatti cedere la società ad una cifra inferiore rispetto ai 740 milioni investiti per rilevare la società dalle mani di Silvio Berlusconi.

Comments

comments