Corvino vuole costituire uno zoccolo duro italiano in modo tale che si possa avere una squadra che conosca bene il campionato e che abbia una forte identità e mentalità.

In porta in caso di partenza di Marco Sportiello si punterebbe su un altro calciatore italiano, Marco Consigli. Il giocatore ha fatto molto bene a Sassuolo e piace molto a Corvino.

In difesa come difensori centrali piacciono Ranocchia dell’Inter che verrà chiuso dall’arrivo di De Vrij da svincolato e che verrà ceduto ed Acerbi. Il giocatore del Sassuolo sarebbe molto più costoso ma allo stesso tempo sarebbe il sostituto perfetto del povero Astori e sarebbe di uno spessore maggiore rispetto a Ranocchia. Da considerare un possibile ritorno di Venuti per la fascia sinistra.

A centrocampo si segue ancora Cataldi. Il centrocampista rientrerà da Benevento e rientrerà alla base. Non sono da abbandonare nemmeno i nomi di Viviani e Grassi della Spal. Due prospetti interessanti che hanno fatto impazzire il DG Corvino sono Brignola e Lazzari. I ragazzi sono molto talentuosi e giocando in squadre di basso rango sarebbero anche facilmente accessibili.

Anche l’attaccante mancino che sta cercando Corvino sarà italiano. I nomi sono sempre i soliti due. Il primo porta in premier ad un Gabbiadini che ha trovato poco spazio e vorrebbe tornare a trovare le sue fortune in Italia. Il secondo porta a Lasagna che ha fatto molto bene ad Udine e vorrebbe fare un salto di qualità.

Lorenzo Bigiotti

Comments

comments