Il Corriere dello Sport oggi in edicola afferma che resta una settimana di tempo per scovare, come segugi, le opportunità sul mercato, pur consapevoli che «in una sessione avara come quella di gennaio, non è mai facile». L’obiettivo è quello di provare a cercare un terzino mancino e un centrocampista: sono questi i nervi più fragili della Fiorentina. Non è un caso che siano finiti sotto la lente il laterale sinistro portoghese Pedro Rebocho del Guingamp, e il mediano Romain Saiss del Wolverhampton, anche se in mezzo al campo il sogno resta sempre Obiang.

Sul taccuino, tra i centrocampisti è finito Romain Saiss, il francese che si ispira a Sergio Busquets: è un classe ‘90 di origini marocchine (Nazionale che parteciperà al prossimo Mondiale) del Wolverhampton, club di Championship inglese. Sulla fascia mancina, invece si guarda in Francia, nelle fila del Guingamp. E’ finito sotto la lente il portoghese classe ’95 Pedro Rebocho, ventitré anni compiuti ieri, cresciuto nel settore giovanile del Benfica e con un trascorso nelle nazionali dalla Under 16 alla U21.

Comments

comments