Chiarugi: “Lo scudetto è stato il coronamento di un sogno impossibile. Quello era un gruppo di amici”

"Pioli ha già dimostrato di essere un professionista, sia da giocatore che da allenatore. E per il sesto posto..."

0
184
chiarugi

Luciano Chiarugi, campione d’Italia con la Fiorentina nella stagione 1968/69, ha parlato ai microfoni di Radio Blu: “L’11 maggio del 1969 è stata una giornata indimenticabile, che ci ha visto coronare un sogno che sembrava impossibile, ma che tassello dopo tassello siamo riusciti a coronare grazie ad un gruppo di amici. Per centrare un risultato del genere bisogna avere tanti ingredienti, altrimenti non si vince un campionato dove nessuno ti dava vincente nei pronostici”.

Spende anche alcune parole sul possibile nuovo allenatore della Fiorentina: “Pioli? Può essere l’occasione giusta, in queste ultime tre giornate, di valutare la squadra. Si sono ventilati tantissimi nomi per la panchina viola, ma Stefano già da giocatore ha dimostrato di essere un professionista, poi da allenatore ha confermato di poter essere da grande squadra”.

E sulla stagione della Viola: “Mi auguro che il sesto posto sia raggiungibile, Milan e Inter ci danno ancora la possibilità di farlo, anche se la Fiorentina ci ha messo del suo perdendo con Empoli e Palermo. La gara contro la Lazio sarà sicuramente insidiosa, anche se loro faranno turnover in vista della finale di Coppa Italia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.