Il presidente UEFA, Aleksander Ceferin, ha rilasciato una lunga intervista disponibile sulle pagine de La Repubblica. Fra i vari temi affrontati dal dirigente sloveno, che spaziano dalla mancata partecipazione dell’Italia al mondiale fino al nuovo governo del calcio, c’è posto anche la situazione del Milan. Di seguito proponiamo il passaggio dell’intervista inerente ai problemi di natura economica del club rossonero.

Della misteriosa proprietà cinese del Milan, indebitata con un fondo, si occupa ormai la stampa mondiale. 
“Ci stiamo lavorando, non posso dire nulla. Sono preoccupato, ma vediamo che cosa succede”.

E il voluntary agreement richiesto dal club? 
“A metà dicembre l’organismo competente si pronuncerà”.

Comments

comments