Tutto pronto per la gara dell’ottava giornata del campionato italiano Brescia-Fiorentina, che si giocherà lunedì 21 ottobre alle 20:45. Dopo il rinvio dell’ultimo turno di campionato, posticipato a causa della morte del presidente del Sassuolo Giorgio Squinzi, la squadra è nuovamente pronta a mettersi in gioco con un’allettante sfida, motivata anche dagli esiti piuttosto positivi delle ultime partite. Non troppo favorevole, al contrario, la situazione delle Rondinelle, reduci da una sola vittoria con l’Udinese e da ben quattro sconfitte nelle ultime cinque partite. Il Brescia starebbe infatti guardando alla classifica dalla 16° posizione, mentre la Fiorentina di Montella sarebbe sempre più agguerrita. Quale sarà la possibile formazione di lunedì, e quali i pronostici per questa partita?

L’andamento della stagione 2019/2020

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/952iorgCJFA” frameborder=”0″ allow=”accelerometer; autoplay; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture” allowfullscreen></iframe>

Sulla base di quanto visto finora e dei precedenti del Brescia non troppo positivi, è molto probabile che anche il prossimo incontro della Viola si concluda con una vittoria: secondo le previsioni della piattaforma di scommesse sportive Betway, al 18 ottobre la vittoria della Fiorentina sarebbe quotata a 2.80, a differenza del 3.60 del Brescia. La stagione calcistica 2019/2020 ha infatti avuto fino a questo momento un andamento alquanto positivo per la Fiorentina. Nelle ultime cinque partite giocate, infatti, la squadra ha riportato un totale di tre vittorie e due pareggi, posizionandosi all’8° posto della classifica generale, a pari merito di 11 punti con Cagliari e Lazio. Nonostante la squadra sia al momento impegnata in due competizioni, ovvero la Serie A e la Coppa Italia, e ha quindi un calendario ricco di impegni, sta continuando a mostrare la sua determinazione e il suo spirito combattivo, dimostrandosi così pronta anche per il prossimo scontro di lunedì. Particolarmente positive sarebbero state proprio le ultime tre giornate, giocate rispettivamente con l’Udinese, il Milan e la Sampdoria, quest’ultima attualmente in fondo alla classifica. Dopo un inizio difficoltoso, la Fiorentina ha riportato la sua terza vittoria consecutiva con l’1-0 contro l’Udinese, grazie al goal di Milenković al 72’. Ben tre, invece, le reti segnate contro il Milan: Pulgar al 14’, Castrovilli al 66’ e Ribery al 78’, che avrebbero fatto registrare la terza sconfitta consecutiva del Milan. Due, infine, le reti segnate contro la Sampdoria, con Pezzella al 31’ e Chiesa al 57’.

Brescia-Fiorentina: una possibile formazione

INSERIRE IMMAGINE QUI: https://cdn.pixabay.com/photo/2016/05/20/21/57/football-1406106_1280.jpg FONTE: Pixabay.com

Per il Brescia sarebbero stati confermati in attacco Balotelli e Donnarumma, mentre Torregrossa e Magnani potrebbero restare in panchina nonostante il loro recente recupero. Probabilmente indisponibile Badelj per la Fiorentina, che potrebbe in tal caso essere sostituito da Benassi in mediana. Confermati in attacco Chiesa e Ribery. La possibile formazione dovrebbe presentarsi più o meno in questo modo, nonostante la presenza di alcuni giocatori sia ancora in dubbio:

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Balotelli, Donnarumma.

Ballottaggi: Martella 60% – Matjeu 40%; Dessena 60% – Spalek 40%.

Indisponibili: Ndoj.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa.

Ballottaggi: Badelj 55% – Benassi 45%.

Indisponibili: Badelj.

Vincenzo Montella avrebbe quindi probabilmente deciso di usare il 3-5-2 contro le Rondinelle: linea a cinque in centrocampo, Dragowsky tra i pali, Milenkovic, Pezzella e Caceres di fronte al portiere e Ribery e Chiesa in offensiva.

Ottimismo per la situazione di Chiesa

Dopo il brutto infortunio subito nella sfida tra Italia e Grecia, la situazione di Chiesa sembrerebbe essere decisamente migliorata: proprio in questi giorni, infatti, dopo diversi incontri di allenamento individuale, l’attaccante viola avrebbe ricominciato ad allenarsi con la sua squadra. È molto probabile, quindi, che Chiesa venga effettivamente confermato in attacco, ma la certezza si potrà avere solo alla vigilia della partita e dopo gli ultimi accertamenti del medico. Come riportato anche da una recente notizia, Chiesa avrebbe finora seguito un programma personalizzato in modo da essere disponibile per le prossime gare; l’assenza di lesioni, poi, confermata anche da un articolo apparso su Fantamagazine, dovrebbe dare ulteriori speranze ai tifosi sulla sua quasi certa presenza contro il Brescia. Nonostante le sue condizioni siano ormai tornate quasi ottimali, è però probabile che Montella preferisca non impiegarlo sin dall’inizio della partita, preferendo dunque un’entrata in corso per precauzione. La conferma nei prossimi giorni.

La partita sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport lunedì 21 ottobre alle 20.45 e in streaming sulla piattaforma Sky Go. Viste le previsioni, si spera in una nuova vittoria per la Fiorentina.