Uno striscione d’amore, ma anche tanti fischi per Borja Valero nel primo tempo. Lo spagnolo ne ha ricevuti diversi in due occasioni: dopo un brutto fallo su Pezzella (che gli è costato l’ammonizione) e alla mezz’ora, mentre aveva la palla tra i piedi durante un’azione offensiva. Neanche il Sindaco, dunque, oggi gode dell’immunità. E i fiorentini si dividono…

Comments

comments