13 Giugno 2021 · 04:38
18.4 C
Firenze

Bicchiere mezzo pieno: settimo risultato utile consecutivo ma che peccato. L’Europa è comunque alla portata

Peccato, peccato davvero. Una bella partita dove in ogni momento la Fiorentina ha dato la sensazione di poterla vincere e nel finale anche di poterla perdere. Alla fine ha predominato un pareggio ma c’è da rammaricarsi per le occasioni avute. Meret superlativo su Chiesa e Gil Dias, Simeone tarda all’appuntamento con il goal e Biraghi spreca. Solitamente la dura legge del calcio: “Goal sbagliato, goal subito” arriva in modo inesorabile ma stavolta è andata “bene”.

Si rimane settimi a quota 51 sebbene il Milan (52) e Sampdoria (48) devono ancora giocare rispettivamente con Napoli e Juventus. Era un’occasione ghiotta per allungare in zona Europa League ma niente è perduto. Testa alta, Mercoledì arriva la Lazio. Forza Fiorentina!

Gabriele Caldieron

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Parla il medico: “Eriksen salvato da chi lo ha soccorso. Si tratta di un problema al cuore, di aritmia”

"Sappiamo poco, ma il modo con cui è caduto così all'improvviso mi dà una brutta sensazione dal punto di vista della gravità. Al 98% la...

Eriksen si accascia a terra nella gara Danimarca-Finlandia

Il centrocampista dell'Inter, Christian Eriksen, privo di coscienza di è accasciato a terra nella gara della Nazionale danese contro la Finlandia. I compagni di...

CALENDARIO