Il procuratore di Giuseppe Rossi, Andrea Pastorello, è intervenuto su Radio Blu per parlare della situazione del suo assistito: “Purtroppo buone notizie non ne abbiamo, è confermata la rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro. Non ce lo aspettavamo perché non aveva avuto problemi negli ultimi due anni, purtroppo si è ripiombati dentro questo tunnel. Dopo il classico scoramento, oggi l’ho sentito già meglio e lo vedo carico, con la solita voglia di combattere per tornare. Nella sfortuna abbiamo la fortuna che si tratta del ginocchio sano, per cui il recupero sarà sicuramente più veloce. 

Non si arrende? E’ un combattente, non ha mai mollato e non lo farà certamente neanche adesso. Se la Fiorentina proponesse un futuro in viola? A dire il vero l’ultima volta che l’ho visto mi aveva detto che sarebbe tornato già volentieri a Firenze, dobbiamo pensare prima all’intervento però, poi valuteremo tante situazioni ma il rapporto tra Firenze e Rossi c’è sempre stato e ci sarà sempre. Abbiamo passato momenti bellissimi, che sono entrati nella storia della Fiorentina e nel cuore di Giuseppe”.

Comments

comments