Caos Inter: dopo De Boer saluta anche Bolingbroke. In attesa di Pioli…

Altro addio in casa Inter, mentre manca ancora l'ufficialità di un allenatore

Che l’Inter in questo periodo somigli più ad un porto di mare che ad una seria società professionistica è sotto gli occhi di tutti, infatti, nell’andirivieni che ha visto gli uffici dei vertici nerazzurri affollarsi di personale, oltre ai vertici cinesi, proveniente dai più svariati angoli d’Europa in questi caotici giorni va registrato un addio, ovvero quello del Ceo Michael Bolingbroke, messo alla porta in quanto indicato come principale responsabile della sconsiderata scelta dell’allenatore olandese Frank De Boer, esonerato la settimana scorsa. Quindi, dopo tre allenatori, quasi quattro, da agosto ad ora, la crisi dell’Inter tocca anche le stanze del potere con alcune poltrone che iniziano a tremare. Stando alle indiscrezioni il ruolo di chief executive officer dovrebbe essere assunto da un uomo di fiducia del gruppo Suning, ossia Jun Liu, già vice presidente di Suning Sports Group e principale punto di riferimento nella gestione delle attività sportive della società di Nanchino in Cina. In questo convulso rimpasto societario manca ancora l’ufficialità di un allenatore, infatti, dopo la serie infinita di colloqui che ha visto i dirigenti dell’Inter incontrare vari tecnici, la scelta definitiva sembra essere ricaduta su Stefano Pioli che, dopo aver incontrato la Lazio per discutere la rescissione del contratto che lo lega al club di Claudio Lotito ed i legali dell’Inter per chiarire i termine dell’accordo che dovrebbe legarlo ai nerazzurri fino al 2018, spera di poter dirigere il primo allenamento nella giornata di mercoledì. In questo clima di incertezza va sottolineato che il risalto mediatico assunto dalla situazione certo non ha favorito il lavoro di chi, in un contesto estremamente teso, è stato chiamato ad assumersi responsabilità non di poco conto, contribuendo, anzi, a tratteggiare in modo grottesco, a tratti imbarazzante, i confini entro i quali cerca di muoversi, navigando a vista, la dirigenza dell’Inter.

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments